catalogo » formato PDF « indietro




Michele Savonarola «medico humano»
Fisiognomica, etica e religione alla corte estense
di Gabriella Zuccolin

collana: Biblioteca filosofica di Quaestio n. 26
2018
pp. 360
ISBN 9788874705092





L’edizione di due testi (i Confessionali) e un approfondito studio su Michele Savonarola, figura complessa di scienziato, storico e moralista del ’400. 

DISPONIBILE eBOOK IN: formato PDF

(Potrai sempre toglierlo in seguito)
Disponibile in tre giorni € 19,00

PROFILO DELL’OPERA

Questo studio dedicato a Michele Savonarola (1385-1466), medico accademico a Padova e poi medico della corte estense dal 1440, ricostruisce il contesto della sua figura e delle sue opere nell’ambito delle attuali riflessioni sui temi della filosofia e della cultura di corte, e della corte di Ferrara in particolare. Il volume si concentra inoltre sulla produzione di Savonarola che eccede l’ambito medico, considerandola all’interno del generale progetto pedagogico per la corte estense sviluppato dopo il 1440. 
Alla presentazione dell’opera fisiognomica, lo Speculum physionomiae, seguono l’analisi del modello etico e politico proposto da Savonarola nel Del felice progresso di Borso d’Este, trattato sul buon governo in doppia redazione, latina e volgare, e la prima edizione dei due Confessionali, destinati rispettivamente ai laici e ai religiosi. Questo insieme di testi testimonia con efficacia l’intento fortemente unitario del progetto savonaroliano, in cui medicina, filosofia, trattatistica di corte e preoccupazioni etico-religiose si compenetrano e saldano a vicenda, delineando l’ideale di un medico che si preoccupa della salute dell’uomo in tutte le sue dimensioni: un medico humano, come Savonarola stesso si è definito. 

 

AUTORE

Gabriella Zuccolin è attualmente Andrew W. Mellon Fellow presso I Tatti, The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies, Firenze. È stata Wellcome Trust Research Fellow all’Università di Cambridge (2014-2017), assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Pavia (2008-2011) e Sophia Fellow al Warburg Institute, University of London (2007). Si occupa prevalentemente di medicina medievale e rinascimentale, e in particolare della medicina per le donne, delle teorie sulla generazione dei gemelli e dell’uso del volgare nella produzione scientifica. Sta inoltre curando l’edizione critica dello Speculum physionomiae (1442) di Michele Savonarola. 








Pagina società cooperativa: via Rocco di Cillo, 6 - 70131 - Bari - tel e fax 080 5031628 - p.iva 05632140728
pubblicità | privacy | sito ottimizzato in 800 x 600 | copyright 2018